Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Pfizer’

Anziano-che-balla

Per chi non lo sapesse, per “Farmaco generico” s’intende quel medicinale non più sottoposto a copertura brevettuale. Per l’esattezza, ciò che viene sottoposto a copertura è il principio attivo del farmaco (la molecola).
Per copertura brevettuale s’intende quell’intervallo di tempo entro il quale la ditta che ha brevettato il farmaco mantiene l’esclusività nella commercializzazione. In Italia tale periodo è fissato in 20 anni. Questo non esclude che la ditta che detiene il brevetto non possa cederne la produzione, dietro compenso (royalty), ad altre ditte farmaceutiche.
Si tratta di una pratica atta a contenere effetti speculativi, a tutto vantaggio dei consumatori. Grazie ad essa, quindi, i farmaci generici costano almeno il 20% in meno rispetto ai farmaci di “marca”. Questo costo inferiore è dovuto al fatto che le ditte produttrici di farmaci generici devono sostenere solo le spese di produzione e non quelle di ricerca. In moltissimi casi la riduzione di prezzo può raggiungere anche il 40-50%.
Facciamo un esempio – a qualcuno può interessare -: Il prossimo mese di Giugno scade in Italia la copertura brevettuale di un farmaco prodotto dalla multinazionale farmaceutica Pfizer. Tale farmaco viene venduto attualmente, in confezione da 4 compresse a dosaggio intermedio, a 54 euro. La riduzione di prezzo prevista si aggira intorno al 30-40% – uno sconto notevole -. Questo ne consentirà la vendita al dettaglio, ad un prezzo oscillante tra i 32 e 38 Euro.
Per completezza d’informazione, aggiungo un piccolo dettaglio, benché irrilevante: il farmaco si chiama Viagra …… ihihihihih!

Annunci

Read Full Post »