Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Meditazione’

tantric_ritual

« Esistono due tipi di orgasmo: quello sessuale e quello spirituale. L’orgasmo sessuale viene dal centro inferiore, quello spirituale dal centro superiore. Dal punto più elevato incontri ciò che è più elevato, dal punto più in basso ciò che sta più in basso. Puoi fare questo esercizio anche mentre sei concretamente impegnato nell’atto sessuale: entrambi i partner possono farlo. Muovi l’energia verso l’alto, e l’atto sessuale diventa una sadhana tantrica, si trasforma in meditazione.» Osho Rajneesh

Qualcuno mi spiega come si fa, tralasciando l’orgasmo spirituale e la sadhana tantrica?

Read Full Post »

aqua

Davanti all’acquario si può star delle ore assorti in fantasticherie, come quando si contemplano le fiamme del caminetto o le rapide acque di un torrente. E si imparano molte cose durante questa contemplazione.
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all’acquario, e sull’altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!

Konrad Lorenz, “L’anello di Re Salomone”

Read Full Post »

Krishnamurthi

”La meditazione non è la semplice esperienza di qualcosa al di là dei pensieri e dei sentimenti di ogni giorno, né la ricerca di visioni e beatitudini. La meditazione, che è cessazione del pensiero, apre la porta ad una vastità che trascende ogni immaginazione o congettura; è comprensione del mondo e delle sue vie. Tutto ciò che il pensiero formula ha in sé il limite dei suoi confini, il pensiero ha sempre un orizzonte, la mente meditativa non ne ha, l’uno deve cessare perché l’altro possa essere. La meditazione non è una continuazione o una espansione dell’esperienza, al contrario, è la completa inazione che è totale cessazione dell’esperienza; lo svuotarsi del conosciuto. Se non c’è meditazione, sei come un cieco in un mondo di grande bellezza, luci e colori. Meditare non è ripetere parole, sperimentare visioni o coltivare il silenzio, questa è una forma di autoipnosi. La mente meditativa è vedere, osservare, ascoltare senza la parola, senza commento, senza opinione, attentamente e costantemente, il movimento della vita in ogni suo rapporto; allora sopraggiunge un silenzio che è negazione del pensiero, un silenzio che l’osservatore non può richiamare. Se ne facesse esperienza, riconoscendolo, non sarebbe quel silenzio.”
(Jiddu Krishnamurti)

Ehi! Amici lettori, c’è qualcuno tra voi in grado di esercitare una simile pratica, e magari pure d’istruirmi in merito? L’argomento mi affascina. Sono disposto ad offrire un piatto di spaghetti alle vongole con tanto di Verdicchio dei Castelli di Jesi. Le mountain bike, purtroppo, sono finite, benché prive di sella.

Read Full Post »