Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Il conte di Carmagnola’

Bliz-prostitute

Il ponte di Carmagnola (perdonami Alessà!)

S’ode a destra una squillo che tromba;
a sinistra risponde una squillo:
d’ambo i lati calpesto rimbomba    
da guardoni e clienti il terren.
Quinci spunta per l’aria un vessillo;
quindi un altro s’avanza spiegato:
ecco appare un drappello schierato;
ecco un altro che dietro gli vien.
Già di mezzo sparito è il magnaccio;
già le squillo rispingon le armi;
l’un nell’altra la immerge nel seno;
gronda il viso; raddoppia il furor.
Chi son essi? Alle belle puttane
qual ne venne gendarme a far ressa?
Qual è quei che ha giurato la fessa
dove nacque far preda, o smaniar?
– D’una terra son tutti: un linguaggio
parlan tutti: compagni li dice
lo straniero: il comune lignaggio
a ognun d’essi dal gergo traspar.
Grande Troia fu a tutti nudrice,
grande vacca d’umori ora intrisa,
che natura dall’altre ha divisa,
e ricinta con falli e con man.

Read Full Post »