Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 25 luglio 2014

Serpente_marino

“L’uomo è chiamato «bradipo», «cane» o «maiale» a seconda del suo appetito sessuale, mentre la donna è detta «orsa», «gatta» o «ratto». Quindi vi sono tre accoppiamenti uguali fra partner sessuali simili per attitudine, e sei disuguali, fra partner dissimili.
L’uomo bradipo, tipicamente, soffre di andropausa precoce. Predilige l’oscurità, le stagioni fredde e la vita sedentaria. Ama i preliminari, sia di Europa che di Champions League. Pratica l’autoerotismo a scopo preventivo.
La donna orsa, tra ciclo, periodo premestruale e postmestuale, soffre, mediamente, di indisposizione fisica per 2 /3 settimane al mese. I giorni rimanenti li trascorre in convalescenza, lontana da suoni e fonti luminose. Soffre il contatto fisico e le avances. Anch’essa, come l’uomo bradipo, raggiunge presto la menopausa: intorno a i 30/35 anni.
L’uomo cane è docile, mansueto, tollerante. Si dedica al lavoro, alla famiglia, agli animali. Non ha particolari esigenze. Ama la vita all’aria aperta ma non patisce gli spazi angusti. Pratica il sesso programmato, in ottemperanza alle disposizioni imposte dalla partner. Gode di buona salute ma non di potere decisionale autonomo. Sopporta qualunque forma di astinenza e di sottomissione.
La donna gatta, purché viva, è romantica. Cura molto il suo aspetto e quello del suo blog. Crede nella famiglia, nell’amicizia e nella libertà di coppia, esclusa la sua. Ama la vacanza, lo shopping, i ristoranti e le attività estorsive in generale. Verso il sesso si pone in modo sufficientemente disinibito, a volte anche a pancia sotto.
L’uomo maiale, predilige gli spazi aperti, ma anche chiusi, semichiusi, sgabuzzini, sottoscale, soffitte, fienili, cabine docce. Soffre di ipertestosteronemia. Mal sopporta lunghi periodi di astinenza sessuale: dalle 4 ore in poi. Non manifesta particolari preferenze in fatto sesso. Adora tutto ciò che è femmina, compresi innesti, raccordi, contatti.
La donna ratto, infine, è una persona aperta ed ospitale. Si dedica con passione al volontariato e all’assistenza privata e di gruppo E’ di sostegno morale per molti bisognosi. E’ multitasking. Ama le lingue, la full immersion, i rapper, i runner, gli hacker, gli stalker e la coltivazione di ortaggi per uso personale. Adora l’attività fisica ma soffre di disturbi vestibolari (mancanza di equilibrio), per tale ragione è alla continua ricerca di ancoraggi: bastoni, corrimani, pali, aste, piloni, antenne, pennoni. Sogna spesso i fondali marini e i suoi abitanti, affiancati da pesci palla.” (Kāma Sūca)

Read Full Post »