Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 16 novembre 2013

atelier_1

Vi sono strani luoghi, strani cervelli, strane regioni dello spirito, povere e sublimi. Nelle case di periferia delle grandi città, dove i fanali si diradano ed i gendarmi vanno a due a due, bisogna risalire le scale, finché non si può andare oltre, fino alle soffitte spioventi, dove giovani, pallidi geni, delinquenti del sogno, sono assorti nelle proprie meditazioni a braccia conserte; fino agli ateliers, arredati con gusto e poca spesa, dove, nel fumo denso delle sigarette, artisti ribelli e solitari, consunti da intimi travagli, lottano affamati e superbi con gli ultimi confusi ideali. Qui è la fine, il ghiaccio, la purezza, il nulla. Qui non c’è patto, non c’è concessione che valga, non indulgenza, né misura, non un valore assoluto. Qui l’aria é così rarefatta e casta, che i miasmi della vita non possono più svilupparsi. Qui regna la caparbietà, l’estrema coerenza, l’io tiranno e disperato, la follia e la morte.
Thomas Mann, “Padrone e cane”

Read Full Post »