Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 12 dicembre 2012

come-lo-stile

Sulla fantasia

Quando perderai le ali dell’incoscienza
t’innalzerai sospinto
dalla leggera brezza della fantasia.
Sempre più blu sarà il tuo gatto
e a macchie rosse e gialle la cagnetta.
La gonna della mamma sarà un cono,
cilindri le sue braccia e le sue gambe.
Una sfera con i ricci la sua testa.
E insegnerai ai tuoi figli,
e ai figli dei tuoi figli,
che diventare grandi non vuol dire
assegnare a questo mondo
la giusta forma e colore.

Un commento indimenticabile dal mio amico Vuc’s  http://vicozzarecords.wordpress.com/

Io qui chiedo un standing ovation di 15 minuti solo per te! Complimenti, credo che questa farà parte delle mie poesie preferite, e se prima o poi nella mia vita pubblicherò un libro, sappi che ne farà parte, a nome tuo ovviamente! Complimenti … Avrei voluto scriverla io … (06/06/2009).

Il mio ringraziamento:

Il mio amico

Il mio amico è come me,
assai inquieto.
Oggi ha espresso un desiderio,
per la festa dell’amore.
Il mio amico è un apprendista
narratore.
Volgaraccio all’apparenza.
Lui fomenta, fischia, canta,
spesso mostra la livrea,
fa la ruota in comic sans.
Ha la fibra, non demorde,
quel guascone del mio amico.
E’ una spugna di passioni.
Lui vorrebbe una compagna,
una musa ispiratrice.
Ora è solo sul suo letto,
sta aspettando una risposta.

Annunci

Read Full Post »